SOLDI - IL LIBRO NERO DELLA FINANZA INTERNAZIONALE - 2

Il libro di Denis Robert e Ernest Backes (tradotto in italiano da Marco Saba), nell'ormai lontano 2001, ci dava una visione dall'interno (Backes è uno dei principali ideatori di Cedel- Clearstream) del mondo della finanza e delle società di clearing a quei tempi. Non è difficile immaginare che al giorno d'oggi le tecniche delle transazioni finanziarie siano molto più sofisticate e la quantità di denaro virtuale in movimento sia molto maggiore. 


 Megatruffe, strani suicidi, fallimenti bancari che diventano segreti di Stato.

Dall'Ambrosiano alla BCCI, da Calvi agli ostaggi di Teheran passando per i conti non pubblicati di alcune multinazionali.

L'inchiesta di Denis Robert conduce là dove nessuno era mai potuto penetrare: nel retrobottega della finanza internazionale. Seguendo i passi di Ernest Backes, l'insider, vengono scoperte le attività più inconfessabili: dissimulazione di conti intestati alle istituzioni più rispettabili, complicità con le banche mafiose, ramificazioni innumerevoli con casi giudiziari esistenti in Italia e altrove, circuiti di riciclaggio di narcodollari e pagamento di riscatti ...

Nella terra di nessuno del "denaro virtuale" esiste un punto cieco, un centro nevralgico, dove milioni di transazioni sono registrate e archiviate. Era un segreto gelosamente custodito. La piovra finanziaria aveva previsto tutto. Eccetto questo libro.


Continua ...


Commenti