L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro. La sovranità appartiene al popolo, che la esercita nelle forme e nei limiti della Costituzione.



LA COSTITUZIONE TRADITA


 L'Italia è una Repubblica democratica ... 

o ha piuttosto ragione Cèline: "La democrazia è plutocrazia" ?


... fondata sul lavoro ...

Ma allora, come mai tanti disoccupati e i nostri figli ancora costretti ad emigrare? 

Ricordo che uno Stato con una corretta emissione di moneta di proprietà del popolo può eliminare senza eccessivi problemi la disoccupazione domani mattina.


La sovranità appartiene al popolo ... 

In tempi di continue "cessioni di sovranità" e alla luce delle imposizioni anticostituzionali con le quali i nostri più elementari diritti fondamentali vengono cancellati, è credibile questa affermazione?     

I governanti che abbiamo la sfortuna di ritrovarci stanno eroicamente lottando contro oscuri poteri esterni in difesa del popolo e della Costituzione?

Di quale sovranità vogliamo parlare, monetaria, politica, economica?

La Costituzione degli Stati Uniti attribuisce senza equivoci al Congresso il compito dell'emissione monetaria già nell'Art.1, sez. 8:

"Il Congresso avrà le seguenti attribuzioni ... battere moneta, stabilire il valore di quest'ultima e delle monete straniere ..."

Come mai la Costituzione italiana, quasi duecento anni più tardi, omette clamorosamente di assegnare al popolo sovrano il diritto dell'emissione monetaria?

Ricordo che della Costituente faceva parte anche l'allora Governatore della Banca d'Italia Luigi Einaudi. Per Einaudi l'emissione monetaria era il pane quotidiano: avrà ritenuto l'argomento non abbastanza rilevante da meritare di essere citato nella Costituzione? O doveva forse impedire che ciò accadesse?

 Ricordo anche che in Assemblea Costituente non venne accolta una proposta di  emendamento introdotta dall'On. Romano riguardante "L'autorizzazione del Parlamento a battere moneta".

Unendo tutto ciò ad eventi precedenti (la Guerra d'indipendenza americana contro l'Inghilterra che aveva proibito la stampa di moneta nelle colonie, la seconda guerra mondiale voluta dalla Grande Usura internazionale contro una Germania che aveva introdotto un proprio sistema di emissione nazionale), io mi sono fatto una mia personale opinione. Ciascuno tragga le proprie personali conclusioni.


 "La sovranità appartiene al popolo ..." può diventare realtà solo e quando un Popolo consapevole, invece di lamentarsi, si attiva con decisione ed inizia ad esercitarla. 

Tutto dipende da noi.



Commenti