SO CHE NON POSSO MAI MORIRE ...


 


Nella mia ricerca di un amore duraturo ho realizzato che era stato Qualcun Altro a prendersi cura di me attraverso ogni amore umano. Il Divino mi ha amato nella madre, nel padre, negli amici. Io cercavo quell'unico Amico dietro tutti gli amici, quell'unico Amante che ora vedo risplendere in tutti i vostri volti. E questo Amico non viene a mancarmi mai. 

Dio è dietro tutte le cose. "Onora il padre e la madre", ma "Ama il Signore Dio tuo con tutto il tuo cuore e con tutta la tua anima e con tutte le tue forze". Dovete comprendere l'importanza di coltivare la divina amicizia tra Lui e voi, e di non perdere altro tempo. Come fate a sapere, quando andate a dormire, se vi risveglierete o no? Uno dopo l'altro, noi abbandoniamo questa terra. Ma non c'è di che rattristarsi. Quando moriremo, ci sarà chiesto di rinascere sulla terra dando inizio a una nuova vita al punto in cui abbiamo interrotto questa.

Io vedo vita e morte come il sollevarsi e ricadere delle onde del mare. Alla nascita un'onda si solleva dalla superficie, e alla morte essa ricade nel sonno in seno a Dio. Io ho realizzato questo. So che non posso mai morire, perché sia ch'io dorma nell'oceano dello Spirito oppure sia sveglio in un corpo fisico, sono sempre con Lui. Questa felicità suprema non può essere trovata nel mondo; ma non abbiamo bisogno di fuggire nella giungla per cercarLo. Possiamo trovarLo nella giungla della vita quotidiana, nella grotta del silenzio interiore.

Non importa quanti errori abbiate fatto: essi sono solo temporanei. Voi siete formati a immagine dello Spirito. Il Signore ha creato questo illusorio film del mondo e di tutti i suoi piaceri per un solo scopo: affinché voi possiate, forse, penetrare l'illusione  della Sua commedia di maya e abbandonarla poi, per amare Lui solo. Questa è la verità, non può essere altrimenti. Perché dovremmo sentire amore per i membri della nostra famiglia, solo per vederli scivolar via uno dopo l'altro? Tutto ciò accade per aiutarci a realizzare che è Lui che ci ama dietro tutti i nostri cari.

La difficoltà di questo film della vita sta nel fatto che tutte le irrealtà sembrano reali, mentre le realtà sembrano irreali. Ogni notte, nel sonno, il mondo viene fatto scomparire dalla nostra coscienza, perché possiamo comprendere che l'universo materiale non è reale. Questa lezione del sonno non viene per spaventarci, ma per farci cercare la realtà di Dio. L'anima non può mai essere soddisfatta da alcuna cosa che non sia Lui e il Suo amore. Il Suo Spirito è la realtà che null'altro può eguagliare.

Commenti