La sceneggiata italiana continua senza sosta: contro ogni ragionevole evidenza




Senza parole. L'improponibile paragone tra la sceneggiata italiana e la situazione in Florida negli ultimi 15 mesi.

Nell'era della globalizzazione e dell'informazione in tempo reale, le informazioni sul Covid più rassicuranti per la popolazione non viaggiano da un Paese all'altro: viaggiano solo quelle più allarmanti. In ogni Paese l'informazione non può superare i confini nazionali. Perché i media negli ultimi 15 mesi non hanno mai diffuso notizie o video sulla situazione in Svezia, Islanda o Nuova Zelanda? Quali verità si vogliono nascondere?


Si continua ad imporre un terrorismo mediatico interno palesemente fuori luogo: la prova (se mai ce ne fosse bisogno) della malafede del Governo e della sovrastruttura criminale che lo manovra. 

Il Governo contro il Popolo. E' il tramonto di un vecchio mondo corrotto.

Commenti