Il Governo non vuole e non può fare gli interessi del Popolo

 


In democrazia, nessuna persona che non sia eletta dal Popolo può governare su di noi.

In un sistema così strutturato, il Governo non vuole e non può fare gli interessi del Popolo. I governanti dipendono e devono obbedienza ai centri di potere dai quali sono stati nominati. 

La sovrastruttura al di sopra della classe politica, composta da personaggi provenienti dall'ambito della creazione del denaro e della Finanza internazionale, trae dal Popolo il potere di cui dispone.  Come normalissimi parassiti, per poter sopravvivere si nutrono di noi.

"E' il Popolo la preda per cui ci si batte", diceva Muammar Gheddafi e altri prima di lui.

Il capolavoro, se non si trattasse di tragedia, sta nel dare l'impressione di governare in favore del Popolo, abilmente alternando carota e bastone, riuscendo invece a controllarlo e ingannarlo continuamente con il rito delle inutili "elezioni democratiche". 

Come riescono questi personaggi a mantenersi tutta la vita al vertice del potere prescindendo dalle elezioni e dal nostro giudizio?

Senza necessità di ricordare che oggi (come tante volte in passato) abbiamo al vertice del potere nazionale un uomo delle banche, tutto ha origine con La Grande Truffa che si cela nei meccanismi dell'emissione monetaria. 

Con l'illimitata disponibilità di moneta sottratta con l'inganno alle ingenue popolazioni mondiali, i Grandi Usurai internazionali comprano i Governi mondiali, piazzando in ogni Paese una Banca Centrale come loro organo di controllo. 

Infiltrati gli "Stati di Diritto" con l'invisibile potere del denaro, i Creatori di Moneta dal nulla sottraggono al controllo del Popolo le più importanti e strategiche risorse naturali che gli appartengono. Stiamo parlando delle risorse fondamentali che ci mantengono in vita come singoli individui e comunità: acqua e cibo, energia e minerali, sistema bancario, sanità, educazione, informazione,  Big Pharma, Big Tech et cetera.

Vivono nutrendosi di noi, sottraendo il Potere al Popolo con carte false: banconote, leggi, decreti, trattati internazionali ... 

Per la loro sopravvivenza, NON POSSONO FARE I NOSTRI INTERESSI.

Sono da sempre in guerra contro di noi. Noi non ne siamo consapevoli e non ci stiamo difendendo perché è una guerra subdola, mai apertamente dichiarata.

Se vogliamo avere un futuro, è bene esserne consapevoli e iniziare a difenderci.

Commenti