NOI CHE NON CI VACCINIAMO ...



L'atteggiamento iniziale intransigente del Governo italiano sul trattamento del virus presuppone uno scontro frontale tra due schieramenti nemici per vedere chi ha la meglio.  

NOI CHE NON CI VACCINIAMO non vogliamo avere ragione a tutti i costi: vorremmo soltanto uno scambio di vedute tra medici e scienziati di differenti opinioni, un confronto onesto su stampa e Tv nazionali per far emergere la verità, QUALUNQUE ESSA SIA, A BENEFICIO DELL'INTERA UMANITA'. 

E' chiedere troppo?

Questo confronto non è permesso, c'è spazio solo per una narrazione unica imposta dall'alto nell'interesse dei pochi.

NEI PAESI CIVILI, anche ai più feroci assassini viene concessa nelle aule giudiziarie la possibilità di difendersi.

Non esiste democrazia né autentica libertà di parola se a chi non è d'accordo con noi non viene offerto il microfono per esprimere il proprio punto di vista. 



Commenti