L'IPNOSI COSMICA (MAYA) E IL MODO DI TRASCENDERLA


 

Questo mondo di creature mortali non percepisce Me, immutabile e al di là di tutti gli attributi, perché esse vengono ingannate dalle tre forme di manifestazione della Natura.

È difficile invero sottrarsi all'influenza della mia divina ipnosi cosmica, permeata dei tre attributi. Solo coloro che prendono rifugio in Me (l'Ipnotizzatore cosmico) di liberano dal potere dell'illusione.

Gli infimi tra gli uomini, i malfattori e gli sciocchi fuorviati, cui maya (l'illusione) ha sottratto il discernimento, seguono il sentiero degli esseri demoniaci, senza cercare rifugio in Me.

Coloro che soffrono, coloro che ricercano la saggezza, coloro che desiderano ardentemente il potere in questo mondo e nell'aldilà, e i saggi: questi, o Arjuna, sono i quattro tipi di uomini virtuosi che Mi cercano.

Fra questi il migliore è il saggio, sempre costante e devoto unicamente a Me. Infatti Io sono sommamente caro al saggio ed egli è sommamente caro a Me.

Tutti questi (quattro tipi di uomini) sono nobili, ma in verità Io considero il saggio alla stregua di Me stesso. Senza mai vacillare, egli è votato a Me soltanto, quale sua Meta suprema.

Dopo molte incarnazioni il saggio Mi raggiunge, comprendendo: "Il Signore pervade tutto il creato!" Un uomo di tale illuminazione è difficile a trovarsi.

Commenti