I CARATTERI DISTINTIVI DELLA SAGGEZZA


 Il saggio si distingue per le seguenti qualità: umiltà, mancanza di ipocrisia, mansuetudine, clemenza, rettitudine, servizio al guru, purezza della mente e del corpo, perseveranza, autocontrollo;

indifferenza verso gli oggetti dei sensi, assenza di egotismo, comprensione del dolore e dei mali (inerenti alla vita mortale): nascita, malattia, vecchiaia e morte;

distacco, mancanza di identificazione del Sé con altri, quali i propri figli, la moglie e la famiglia; costante equanimità nelle circostanze positive e in quelle negative;

incrollabile devozione per Me, in virtù dello yoga dell'inseparabilità, ricerca di luoghi solitari, astensione dalla compagnia di persone mondane;

perseveranza nella conoscenza del Sé;e percezione meditativa dell'oggetto di ogni conoscenza, cioè della vera essenza o del vero significato ivi racchiuso. Tutte queste qualità costituiscono la saggezza; le qualità opposte costituiscono l'ignoranza.

Commenti