a:link {color:red;}a:visited {color:purple;}
freddie-collins-309833
PAOLO MALEDDU
PAOLO MALEDDU

Per maggiori informazioni, puoi scrivere a:

paolo.maleddu@gmail.com

+39 3496107688

Il Blog

La moneta è uno straordinario strumento di creazione e distribuzione di benessere per tutta l'Umanità. Non può esserlo solo per una esigua schiera di Usurai malati di delirio di onnipotenza.


25/10/2018, 01:17



MONETA-DEL-POPOLO---TASSE-ZERO-!


 Le tasse sono uno strumento di dominio e controllo sociale. Il dogma è talmente radicato nelle nostre menti che il Potere Temporale, il vero tiranno, riesce a farci individuare il nostro nemico in colui che non può o non vuole pagarle.



Vi metto il link ad un intero numero di Chiesa Viva apparso a Gennaio del 2014, imperniato sul libro di Bruno Tarquini di cui io vi sto proponendo saltuariamente ampi stralci.

http://www.chiesaviva.com/tasse%20zero.pdf
24/10/2018, 19:02



Le-tasse-sono-un-inganno


 



Metti : Fichte, Chiesa Viva, E. Pound, paolo maleddu, Movisol, 
22/10/2018, 05:03





 



Per cercare di spiegare in poche parole come il Pensiero Unico dell’élite dominante riesca in maniera subliminale a condizionare e formattare nel tempo il nostro libero pensare, racconterò un breve aneddoto capitatomi appena due giorni fa. Mi telefona un carissimo amico, medico in pensione, primario per tanti anni in un importante reparto di un grande ospedale pubblico qui in Sardegna. Persona degnissima, profondamente onesta e naturalmente, provenendo dal mondo accademico e avendo per tutta una vita vissuto all’interno della medicina ufficiale specialistica-scientifica,  allineata  col pensiero Unico dominante che guarda con una certa sufficienza un autodidatta come il sottoscritto che parla di tasse non dovute, sistema monetario fraudolento, debito pubblico immaginario da non ripagare, euro = strumento di dominio e di controllo delle popolazioni, di fatto tenute, per tante ragioni,  prigioniere dentro una grande fiction fatta di menzogne di Stato
In breve. il mio amico Francesco mi punzecchia per telefono :

" Sarai contento per i l Reddito di Cittadinanza, uno dei tuoi cavalli di battaglia ... Pensa che io ora mi sento a disagio nel ricevere i soldi della pensione senza lavorare. Dopo avermi retribuito per tanti anni mentre ero in attività, ora lo Stato mi manda questi soldi  senza che io faccia niente ... preferirei guadagnarmeli continuando a lavorare ..."

L’allusione critica verso chi pretende di avere un Reddito di Cittadinanza senza nessun lavoro in cambio è evidente. Mi verrebbe voglia di iniziare a spiegare i motivi per cui un reddito minimo che permetta una vita dignitosa ad ogni essere umano sia dovuto indipendentemente dal fatto che uno lavori o meno, per il solo fatto di esistere e contribuire alla creazione del valore monetario accettando e facendo circolare quella che è stata dichiarata valuta ufficiale del Paese, ma freno immediatamente. Come successo tante altre volte in precedenza, è praticamente  impossibile fare in due minuti, per telefono, un quadro esauriente e convincente ad una persona adulta con convinzioni acquisite e saldamente radicate in una lunga vita di studi e professione esercitata secondo i canoni della Medicina ufficiale, restia anche a solo ascoltare le motivazioni a dir poco eccentriche di qualcuno che non abbia neanche una laurea da vantare. Perciò, lascio perdere in attesa di una migliore occasione, ma rimane la sensazione di quanto sia difficile fare breccia nella "conoscenza" acquisita in un mondo accademico così completamente pervaso da una Narrazione interessata, penetrata in modo massiccio da oltre cento anni nelle più importanti università americane ( e a cascata, quelle del resto del mondo occidentale) con grandi somme di denaro spacciate per donazioni filantropiche da banchieri creatori di denaro dal nulla e dai business men arricchitisi con gli stessi soldi inventati, "nostri", ma gestiti da menti più ciniche.
Mi sto scontrando sempre più spesso con questo muro di gomma che si erge alto e apparentemente insormontabile (ma non lo è, ci vuole solo un po’ di pazienza), sorretto da persone che, senza colpe perché in buona fede, non si rendono conto di andare contro i propri interessi e diritti naturali di essere umano vittima di un sistema che riesce persino a privarlo dell’opzione di Pensare Altrimenti, come dice giustamente Diego Fusaro. 
Restiamo comunque fiduciosi, perché tra tante piccole grandi soddisfazioni di vedere una consapevolezza in veloce espansione tra la gente comune, viene la conferma che i laureati benestanti che hanno lavorato attorno alle istituzioni e beneficiato del loro ombrello protettivo, saranno gli ultimi a percepire e unirsi ad un cambiamento e una ribellione popolare ormai inarrestabili.






12395

PAOLOMALEDDU.COM @ ALL RIGHT RESERVED 2018

INFO COOKIE POLICY | TERMINI DI SERVIZIO

Articoli correlati

Enthusiastically visualize adaptive catalysts for change whereas cross functional e-services.
Credibly negotiate efficient testing procedures rather than multifunctional innovation. ​

MONETA DEL POPOLO - TASSE ZERO !

25/10/2018, 01:17

MONETA-DEL-POPOLO---TASSE-ZERO-!

Le tasse sono uno strumento di dominio e controllo sociale. Il dogma è talmente radicato nelle nostre menti che il Potere Temporale, il vero tiranno, riesce a farci individuare il nostro nemico in colui che non può o non vuole pagarle.

Le tasse sono un inganno

24/10/2018, 19:02

Le-tasse-sono-un-inganno

A proposito di controllo mentale e Reddito di Cittadinanza

22/10/2018, 05:03

Create a website