a:link {color:red;}a:visited {color:purple;}
freddie-collins-309833
PAOLO MALEDDU
PAOLO MALEDDU

Per maggiori informazioni, puoi scrivere a:

paolo.maleddu@gmail.com

+39 3496107688

Il Blog

La moneta è uno straordinario strumento di creazione e distribuzione di benessere per tutta l'Umanità. Non può esserlo solo per una esigua schiera di Usurai malati di delirio di onnipotenza.


24/04/2018, 07:15



I-SEGRETI-DEL-LIBRO-ETERNO-----SESTO-GIORNO--:---RESPONSABILITA’--PER-IL-MONDO


 



La Kabbalah, a detta degli stessi Kabbalisti, non è una religione, non è magia o misticismo, ma una scienza. Questa è una affermazione che lasciamo loro, senza sentirci di doverla condividere completamente. Vediamo la Kabbalah piuttosto come una interpretazione del mondo materiale e soprattutto di quello spirituale che i nostri cinque sensi terreni non riescono a percepire. Senza dubbio non è più qualcosa di misterioso e non è riservata ai soli ebrei. Chiunque può oggi avere accesso alla Kabbalah, anche se non abbiamo la certezza che l’accesso consentito sia o meno integrale, totale. Per chi, dotato di una buona conoscenza della lingua inglese (ma ci sono anche dei video doppiati in italiano), volesse saperne di più, mi sento di consigliare la visione di una serie di 16 video di Anthony Kosinec intitolata "Kabbalah Revealed", rintracciabili in youtube. Grazie all’esposizione semplice, chiara e accessibile a tutti di Tony Kosinec, si riesce ad entrare in un mondo che si può condividere per intero, parzialmente o contestare, ma che merita sicuramente di essere conosciuto. 
Con i nostri post continuiamo intanto a presentare, brano dopo brano, la versione italiana del libro di Michael Laitman, redatto da Semion Vonokur,  The Secrets of the Eternal Book.

GENESI (Bereshit), Libro primo, Sesto Giorno

RESPONSABILITA’ PER IL MONDO 

 " e che domini sui pesci del mare e sugli uccelli del cielo, e ogni essere vivente che striscia sulla terra."

 Correggendo i tuoi desideri egoistici (inanimati, vegetali ed animali), correggi anche l’intero universo. Tieni a mente questo concetto per ora. Presto lo chiariremo e vedrai che è il tuo lavoro a determinare tutto ciò che succede intorno a te.

 L’uomo ha un enorme responsabilità su ciò che succede nel mondo. Poiché ancora non lo capisce - conducendo una vita animata da desideri animaleschi - non lo si può proprio biasimare. Quando arriverà questa presa di coscienza, comunque, il vero lavoro per il quale è stato creato avrà inizio.

 "Ma allora, quale è il problema?" potresti domandare,  "Se io iniziassi il cammino della correzione (prima di tutto non ci sono se - tutti dovranno iniziare questo cammino presto o tardi), correggerei automaticamente tutto quello che c’è nel mio ambiente". Questo è vero. Tutti i problemi che vediamo in Natura riflettono semplicemente quello che succede dentro di noi. La catastrofe ecologica che incombe, la contaminazione di fiumi e mari, l’estinzione di specie animali e condizioni climatiche estreme sono riflessi di noi, dell essenza egoistica che ci ha resi schiavi. Il mondo intero è dentro di noi, in attesa che ci rendiamo conto che siamo responsabili per tutto ciò che succede al suo interno, e che completiamo la nostra correzione. 

Per esempio, poniamo che ci sia una roccia e chiamiamola "il Creatore". Questa roccia comprende una certa percentuale di ardesia, una certa percentuale di calcare, una certa percentuale di oro e qualche altro minerale. Se la roccia venisse frantumata, quale sarebbe la percentuale degli elementi che la compongono in ogni singolo pezzo? Sarebbe la stessa percentuale che avevamo nella roccia intera. Dal momento che ogni pezzo è parte dell’insieme, la sua composizione dei pezzi è identico all’insieme. Ecco perché i geologi hanno bisogno solamente di staccare un pezzo di roccia per conoscerne i componenti.

 Ognuno di noi è un frammento di questa "roccia", il Creatore. Siamo tutti fatti delle stesse qualità di amore e donazione che esistono in Lui, eccetto per il fatto che ci siamo staccati da Lui. Qual è stata la causa di questo distacco? L’egoismo: una qualità che è totalmente opposta al Creatore. 

Come possiamo tornare da Lui? Nel momento in cui comprendiamo che siamo opposti a Lui, e desideriamo ritornare al Creatore, immediatamente ci mettiamo in viaggio per ritornare da Lui. Il principale obiettivo nel cammino spirituale è costruire il desiderio per il cammino stesso. Tuttavia, dobbiamo vivere questo desiderio totalmente, fino in fondo, finché fa male, fino a quando urliamo dal dolore! 

Il desiderio è la base di ogni cosa al mondo e determina assolutamente tutto. Il tuo obiettivo è quello di unirti al Creatore. Se avrai il desiderio di farlo, incomincerai a scappare dalla schiavitù dell’amore per te stesso e percepirai immediatamente dei cambiamenti nel tuo ambiente. Non ci sarà più bisogno di tenere delle conferenze sull’ecologia, o campagne di "Green Peace", preoccuparsi per le specie a rischio di estinzione e così via. Il genere umano comprenderà che tutto dipende da noi. Dobbiamo innalzarci al di sopra dell’ego ed iniziare il nostro viaggio verso il Creatore. 

Questo è il messaggio di tutti i libri scritti dai Kabbalisti. E nel momento in cui ci eleveremo al di sopra del nostro ego, tutto cambierà. Finalmente comprenderemo un’altra verità universale: Il Creatore ci ha creati a Sua immagine e somiglianza e non abbiamo mai lasciato questo stato.

 Cosa significa "a Sua immagine e somiglianza"? Significa che il Creatore (la qualità della donazione) ha creato il mondo, che funziona in base alla legge della donare. Essendo stati creati ad immagine e somiglianza del Creatore, viviamo in questo mondo ed il mondo esiste dentro di noi. Ma esiste dentro di noi solamente nella misura in cui osserviamo la legge di quel mondo, la legge del donare.

 Noi esistevamo e continuiamo ad esistere nel "Giardino dell Eden". Non lo vediamo e non lo sentiamo perché il nostro ego si è messo in mezzo, tagliandoci fuori dalla situazione reale mentre ne ha disegnata una falsa, egoistica.

 L uomo vede il mondo attraverso le sue qualità interiori. Se siamo corrotti, il mondo ci appare come tale. Se siamo puri, così ci appare il mondo . 

Viviamo una bugia ma adesso vogliamo cogliere la Verità. Se questo pensiero è ben vivo dentro di noi, allora muoviamoci per uscire dalla prigione del nostro ego!


1

PAOLOMALEDDU.COM @ ALL RIGHT RESERVED 2018

INFO COOKIE POLICY | TERMINI DI SERVIZIO

Articoli correlati

Enthusiastically visualize adaptive catalysts for change whereas cross functional e-services.
Credibly negotiate efficient testing procedures rather than multifunctional innovation. ​

I SEGRETI DEL LIBRO ETERNO - SESTO GIORNO : RESPONSABILITA’ PER IL MONDO

24/04/2018, 07:15

I-SEGRETI-DEL-LIBRO-ETERNO-----SESTO-GIORNO--:---RESPONSABILITA’--PER-IL-MONDO

Create a website