a:link {color:red;}a:visited {color:purple;}
freddie-collins-309833
PAOLO MALEDDU
PAOLO MALEDDU

Per maggiori informazioni, puoi scrivere a:

paolo.maleddu@gmail.com

+39 3496107688

Il Blog

La moneta è uno straordinario strumento di creazione e distribuzione di benessere per tutta l'Umanità. Non può esserlo solo per una esigua schiera di Usurai malati di delirio di onnipotenza.


26/04/2018, 04:14



PIETRO-RATTO-:--LA-STORIA-DEI-VINCITORI-E-I-SUOI-MITI


 ... l’augurio di contrarre un irrefrenabile amore per la verità e per l’impegno politico, in qualunque direzione voglia indirizzarsi, nel sincero interesse di tutta la collettività e ... di ogni irripetibile e sacrosanta esistenza individuale ...



Riporto qui di seguito l’ultimo brano del libro di Pietro Ratto "La Storia dei Vincitori e i Suoi Miti", molto in linea con quello che è uno dei pilastri portanti di questo blog : la mistificazione della storia nel corso dei secoli  e dell’informazione nell’attualità.
Riporto per intero le conclusioni, che rappresentano una felice sintesi del messaggio che l’autore vuole trasmetterci. 


LASTORIA DEI VINCITORI E I SUOI MITI, di Pietro Ratto 

TIRANDOLE SOMME ... 

Ilmito hegeliano di una Storia del mondo da considerarsi sempre e solocome un costante progresso e un inesorabile, inarrestabileavvicinamento alla Verità ha condizionato la narrazione delle epocheche hanno preceduto la nostra, così da dipingerle sistematicamentecome più arretrate e meno progredite rispetto a quella attuale. Aquesto scopo si continua a parlare di un Medioevo tenebroso eprimitivo o di un Rinascimento caratterizzato da chissà quale laicaautonomia di pensiero, atta a concepire quella prima embrionalemanifestazione di Scienza sviluppatasi sempre più fino al nostrotempo. Di un Ottocento gravido di chissà quali fermenti popolariassetati di democrazia e di libertà. E così via.

Appositamentesi trascurano le grandi potenzialità terapeutiche della medicinanaturale e alchimista medioevali. Appositamente si dimentical’elevatissimo livello concettuale di complesse filosofie del passatocome quella di Giordano Bruno, le cui sofisticate architetturementali non risultano comprensibili più a nessuno dei filosofi delnostro tempo. Appositamente si tengono nascoste le nobili e sensibilipolitiche di molti dei governanti antichi, allo scopo di far crederea tutti che la Libertà e l’attenzione alle istanze delle classi piùumili siano niente più che un’invenzione della nostra ben pocoautentica era. 

Unascuola dell’obbligo nata per diffonder capillarmente questopregiudizio del meglio oggi che ieri eincaricata di formare menti sempre più indifferenti, annoiate,passive e facilmente manipolabili, copie ormai autentici miracoli nelprocesso di massificazione e di annichilimento generale appositamenteescogitato per garantire a chi governa il massimo del potere edell’autonomia decisionale pur riempiendosi costantemente la bocca diparole come democrazia, partecipazione, crescita economica,sviluppo, verità. Tanto piùse, come oggi accade, l’istruzione pubblica risulta invece sempre più"privata", gestita da quegli stessi colossi finanziari chetengono in mano i governi dei singoli paesi e che, accuratamente, sipreoccupano di instillare nelle giovani menti l’idea di cercarsi unlavoro letteralmente ad ogni costo, anche sottopagato, anche privo diqualsiasi tutela, anche odiato, purché capace di assicurar loro quelmodesto ma comunque sicuro sostentamento senza il quale la loro vitasi tradurrebbe in chissà quale miserabile "fallimento". 

Unascuola che forma (e una ricerca che finanzia) storici che raccontinosolo la narrazione dei vincitori; economisti che propagandino comeunica verità il dogma del liberismo; fisici che sostengano gliinteressi dei grandi poli che investono nell’energia nucleare; mediciche si allineino alle direttive dei colossi farmaceutici,nutrizionisti che sostengano come unica alimentazione in grado ditenere in vita la gente quella dettata dalle grandi multinazionalidella carne e degli allevamenti intensivi; politici disposti sempre ecomunque a legiferare nell’interesse dei magnati della finanza edell’imprenditoria internazionale.

L’ultimarivoluzione industriale, quella della progressiva ma radicaledigitalizzazione di ogni sfera dell’esistenza umana, dopo avercomportato una fortissima uniformazione e standardizzazionedell’informazione e quindi del pensiero individuale e collettivo, sista preparando ora - grazie a Internet, a sofisticati meccanismi ditrasferimento di valuta virtuale come il cosiddetto Blockchaine all’inesorabile processo didematerializzazione attualmente in corso (incluso quello dieliminazione di moneta fisica) - a consentire a chi ne ha in manole redini di "monitorare" tutte le comunicazioni e tutte letransazioni che in ogni istante si verificheranno sul nostro pianeta,accentrando così nelle proprie mani il controllo totale della vitadi ogni individuo. 

L’augurioche invece vuol trasparire da queste pagine - per il bene dellasocietà in cui siamo nati, del mondo in cui siamo cresciuti e,soprattutto, dei nostri figli - è che sempre più persone prendanola difficile decisione di non credere alla storia - e alle storie -dei vincitori, di non assorbire passivamente i loro falsi miti e laloro tendenziosa propaganda, ma di cominciare ad informarsi, adaggiornarsi, a interessarsi. Soprattutto l’augurio di contrarre unnuovo, irrefrenabile amore per la verità e per l’impegno politico,in qualunque direzione esso voglia indirizzarsi, nel sincerointeresse di tutta la collettività e di tutte le infinite,preziosissime insostituibili sfumature di ogni singola, irripetibilee sacrosanta esistenza individuale, in questo momento cosìfortemente a rischio di omologazione.

Maicome oggi si è manifestato, in tutta la sua drammatica urgenza, ilproblema della Libertà.


1

PAOLOMALEDDU.COM @ ALL RIGHT RESERVED 2018

INFO COOKIE POLICY | TERMINI DI SERVIZIO

Articoli correlati

Enthusiastically visualize adaptive catalysts for change whereas cross functional e-services.
Credibly negotiate efficient testing procedures rather than multifunctional innovation. ​

PIETRO RATTO : LA STORIA DEI VINCITORI E I SUOI MITI

26/04/2018, 04:14

PIETRO-RATTO-:--LA-STORIA-DEI-VINCITORI-E-I-SUOI-MITI

... l’augurio di contrarre un irrefrenabile amore per la verità e per l’impegno politico, in qualunque direzione voglia indirizzarsi, nel sincero interesse di tutta la collettività e ... di ogni irripetibile e sacrosanta esistenza individuale ...

Create a website