a:link {color:red;}a:visited {color:purple;}
freddie-collins-309833
PAOLO MALEDDU
PAOLO MALEDDU

Per maggiori informazioni, puoi scrivere a:

paolo.maleddu@gmail.com

+39 3496107688

Il Blog

La moneta è uno straordinario strumento di creazione e distribuzione di benessere per tutta l'Umanità. Non può esserlo solo per una esigua schiera di Usurai malati di delirio di onnipotenza.


10/05/2018, 10:38



MONDART-----IL-MOVENTE-"TEORETICO"-:--PURITANI-E-VECCHIO-TESTAMENTO-----1°-parte


 PIU’ DI 200 CONFLITTI ARMATI IN ALTRETTANTI ANNI DI CIVILTA’. PATOLOGIA SOCIALE DI TIPO SADICO-DISTRUTTIVA. TOTALE ESTINZIONE DEL PENSIERO E DELLA CULTURA DEI NATIVI INDIANI



Riprendiamo con un altro  post di Mondart, che mette a nudo la terribile e sanguinaria realtà degli Stati Uniti d’America, purtroppo non percepita nella sua drammaticità dalle popolazioni del mondo occidentale, ingannate dal continuo  restyling  di immagine operata dai media americani e europei. In questa prima parte troveranno spazio i commenti di Mondart, nel post successivi un brano di John Kleeves
 

20 marzo 2011
 

IL MOVENTE "TEORETICO": PURITANI E VECCHIO TESTAMENTO

"Nel dettaglio sinasconde il demonio" 

Dagli studi di Kleevesprendiamo ancora una volta lo spunto per capire il modo di pensare,comprendere la "visione del mondo" di questa particolaretribù che, migrata dall’Inghilterra nel Nuovo Mondo, diede originealla civiltà americana, e per cercare veramente di capire perchéancora oggi non se ne stiano tranquillia casa loro.

Cosa che in effetti nonhanno mai fatto fin dagli inizi della loro civilizzazione, in quantola loro pratica di vita è sempre stata improntata all’espansionismoed alla sottomissione cruenta, dove non al vero e proprioannientamento, delle popolazioni con cui sono venuti a contatto,conducendo più di 200 conflitti armati in altrettanti anni diciviltà (senza contare quelli soltanto provocati e condotti in modoindiretto), e dimostrando sempre una sorprendente predilezione per lestragi sia di combattenti che di civili: uno stragismo che ad oggi hafatto qualcosa come 30 milioni di morti. Predilezione che dovrebbeindurre non poche perplessità ed imbarazzo in ogni persona dotata dibuon senso, nonché ad una profonda riflessione volta a comprenderesia la reale natura che tutta la pericolosa portata del fenomenostesso. 

Sein un precedente post abbiamo analizzato il movente "storico"dell’eterno fascino che la conquista del mercato d’Oriente ha dasempre esercitato nella mente di questi "mercanti armati",qui ne analizzeremo il postulato filosofico-religioso di base, checoincide sostanzialmente con l’adozione a modus vivendi dellaparticolare interpretazione fatta ad opera dei Puritani del vecchioTestamento.

Sitratta di una deriva particolarissima, un’ulterioreestremizzazione del Protestantesimo già "spinto" diCalvino, un fondamentalismo che estrapolando solo i dati di comododalla lettura del Vecchio Testamento (vedasi per esempio l’argomento"schiavitù", tollerata nelle Scritture fino ad un massimodi sette anni, periodo dopo il quale lo schiavo deve essere rimessoin libertà, ed applicata da questi furbacchioni non solo conl’estensione a vita della schiavitù, ma addirittura con lateorizzazione della sua "ereditarieta" !) arriva a negareogni concetto di carità e di amore fondanti per la dottrinacristiana e ritenere non solo permessi, ma eticamente giusti edesiderabili i loro esatti opposti, ossia l’avidità, l’accumulo diricchezza, e il non ritenersi in alcun modo responsabili della sortealtrui.

  Unanecessaria parentesi per capirci al volo: la tesi di questo blog,già preannunciata inquesto post(precedente, ndr), è che queste non siano ancora le vere motivazionidi fondo, masolo le "razionalizzazioni logiche", o per meglio dire glielementi storico/culturali che hanno favorito l’evolversi di unafondamentale patologia sociale di tipo sadico-distruttiva, veromovente e "motore immobile" di tutta la storia americana.
 Patologia selezionataappunto da una serie di fattori storico filosofici e comportamentaliche hanno dapprima portato al potere una caratterialità umana benprecisa, e poi spinto all’orientamento dell’intera struttura socialein modo da adattarla alle proprie particolarissime esigenze; abbiamocosì una caratterialità sadica di potere, che sviluppa una societàdi tipo distruttivo e necrofilo.
 Perinciso, sia detto che plasmare un’intera società sulle esigenze diun gruppo è più semplice di quanto la gente comunemente ritenga :politicamente questo è avvenuto proprio parassitando la forma didemocrazia parlamentare attraverso un’oligarchia di ricchi che dasubito si è posta alla guida del Congresso, perpetuandosi poiattraverso un sistema elettorale élitario e fondato sul denaro, checonsente il reale accesso alla vita politica solo ad una piccola, benselezionata e preconfezionata "Nobiltà" (un establishment,è bene ricordarlo, che nel 1945 aveva a disposizione la metà delreddito mondiale); mentresocialmente è reso possibile ingannando mediaticamente l’opinionepubblica sia sulla vera natura della forma istituzionale che suireali fini da essa perseguiti ... Esu questo la popolazione americana dovrebbe al più presto aprire gliocchi, inquanto è lei per prima ad essere usata da un potere patologico ecriminale). 

Amaggior ragione chi scrive considera assolutamente fallaci e futilile motivazioni portate da certi pseudo-analisti che vedono nellasemplice lotta per "il petrolio e l’energia" o "perquestioni economiche tout-court" il movente ultimo di un agireche vedrebbe nel benessere dei popoli, nelle crisi economiche o nelbisogno di fonti di energia il movente di questo oscuro agire: BALLE,non fosse che per il semplice fatto che sia l’economia che le crisisono condotte ad arte proprio verso il loro fallimento attraverso glistrumenti della MonetaDebitoe del Debito Pubblico, e che le risorse energetiche, in un mercato"normale" e non truccato da una cupola di criminali,sarebbero semplicemente fonte di scambio economico e reciprocobenessere, e non di guerre e stragi spinte solo attraverso la falsapercezione indotta nel popolino delle dinamiche sottostanti. Chicontinua a dissertare di petrolio, economia e cazzate varie è quindiCOMPLICE degli stessi criminali al potere, ed in questo ancora piùinfido e falso dei media mainstream che propagandano l’"esportazionedi democrazia" : quelli infatti una mezza verità la dicono, inquanto è proprio una forma parlamentare simile alla loro che questivermi parassiti, queste tenie, questi delinquenti, questi topi difogna ritengono il terreno più adatto alla loro propagazione. 

 Achi si ostina a vedere una natura politica (nel senso etico edetimologico del termine) quale movente a tale agire, voglio soloricordare quanto successe con i Nativi d’America: quale VERO motivoc’era di condurre alla loro totale estinzione,un’estinzione che mirava ad ucciderne il pensiero e la cultura, ancorprima che i corpi? Non sarebbe stato più "naturale"trattare con loro, acquistare parte delle terre e conviverepacificamente formando una vera fusione di popoli e scambio diculture ? Non è proprio questo che si intende per progresso umano ? Già quel primo antefatto dovrebbe indurci tutti a "star sucon le orecchie", perché la nostra ingenua dabbenaggine rischiadi farci fare la stessa fine degli Indiani d’America, mentre i TexWiller di turno ci rabboniscono con le loro fandonie e finte chimerea buon mercato, atte solo a camuffare il vero volto del loro padrone.

 Verovolto, vero carattere psicologico cheè chiaramente rivelato anche nell’immaginifico di ufo, alieni edextraterrestri vari (ossia nell’inconscio L’ALTRO per antonomasia):questi qui se la prendono guardacaso sempre con gli americani, e contutto lo spazio che c’è nel mondo atterrano sempre a New York Cityin pieno traffico cittadino, sono sempre cattivi e animati da uninsano desiderio di sopraffazione e di dominio ... ossia, abbiamo unaesatta cartina al tornasole, un perfetto test di Rohrschachdell’inconsciaproiezione psicologica del loro stesso carattere dibase: che è sadico verso il soggiogato, ma al tempo stesso dominatoda una folle paura di tipo masochista verso ogni fantasmaticapercezione di una minaccia esterna (provate a sostituire il termine"alieno" con "terrorista" o "massa dellapopolazione", per vedere di nascosto l’effetto che fa !) ... Lostesso film "Alien" altronon è che la perfetta "proiezione inconscia" della lorocultura, del loro pensiero, del loro tratto caratterialesadomasochista per cui si materializza come incubo e minaccia propriociò che essi stessi fanno agli altri: parassitarli riproducendosiattraverso i loro corpi, le loro civiltà, le loro organizzazionistatali, le loro economie. E l’America stessa, sin dalla sua nascita,altro non è che questo: un gigantesco scherzo della Natura, unavariante impazzita del genere umano, uno strano organismogeneticamente modificato, unAlien che si traveste da Marylin.

Ehsì, perché bisogna cominciare ad intenderci sui termini signorimiei, siasul loro preciso significato etimologico che sulla portata deidisastri che fa nell’immaginario collettivo il loro calcolato usoimproprio: il termine "Cannibale",per esempio, sta ad indicare una persona che in determinate occasioni(vuoi rituali, vuoi per forzatura, vuoi per manifesto disturbomentale) si nutre dei suoi simili. E se posso intellettualmentesimpatizzare e perfino ammirare il guerriero che in battaglia strappail cuore dal petto dell’avversario e se ne nutre celebrando così unrituale inteso ad appropriarsi della sua forza e del suo coraggio,resta il fatto che il cannibalismo è socialmente accettabile finchéresta, appunto, circoscritto in questi àmbiti molto particolari enumericamente irrilevanti ...

...Ma la Natura stessa, ancor prima dell’uomo, sidifende dalle devianze potenzialmente pericolose introducendolecon estrema parsimonia numerica, e favorendo sempre il possibileevolversi verso attitudini socialmente accettabili anche dellepulsioni più primitive. Cosìche anche la forma più alta e spirituale di amore, per esempio, hain sé l’idea del cannibalismo in quanto "fusione eassimilazione" con l’altro: non dice forse Cristo "prendetee mangiatene tutti, questo è il mio corpo", e non diciamo forsealla persona amata "ti mangerei tutta" ad esprimere ilnostro desiderio, affetto e la nostra ammirazione per la sua bellezza?

Significatie pulsioni primitive, dalle quali dipende la sopravvivenza stessa,sono innati in noi così come sono innate le potenzialità affinchéesse evolvano verso qualcosa di socialmente accettabile: l’idea del"mangiare" è pertanto insita in una miriade dicomportamenti adattivi, dove si va dall’atto fisico vero e propriodel nutrirsi all’amore filosofico per il sapere: in entrambi i casisi sfrutta la stessa pulsione originale, indirizzandola versoobiettivi accettati; pulsione che può occasionalmente riproporsinella sua forma primitiva in casi estremi o in situazioni limite,come nel caso dei "sopravvissuti delle Ande", dove messi difronte all’alternativa di morire di fame i sopravvissuti nondisdegnarono di mangiare fettine dei loro compagni mortinell’incidente aereo ... ancora a sottolineare che tali pulsioni nonsono in sé "malvagie", ma esistono proprio per favorire lavita e la sopravvivenza dell’individuo e delle specie. 

 Mase mezzo mondo comincia a trasformarsi in cannibale, ... beh, alloraforse è il caso di cominciare a preoccuparsi, sia nel suo che nelnostro interesse e salvaguardia ... forseè il caso di cominciare a capire che "qualcosa si è rotto,qualcosa non va" ! Allostesso modo non è più accettabile ostinarsi a chiamare con terminivecchi e fuorvianti fenomeni che sono diventati la mostruosametastasi della cellula originaria: non possiamo continuare achiamare e giustificare come "commercio" il monopolio o losfruttamento condotti su scala globale, né come "normalediritto" l’ingiustificato espansionismo di una sola tribù che,chissà poi in base a cosa, ritiene plausibile prevaricare edistruggere intere civiltà e pensare che tutto il mondo sia di suaproprietà ... Se fosse bambino viziato, non lo prendereste forse aceffoni a prescindere dalle motivazioni razionali con cui cerchifurbescamente di motivare le sue marachelle ... ???


1

PAOLOMALEDDU.COM @ ALL RIGHT RESERVED 2018

INFO COOKIE POLICY | TERMINI DI SERVIZIO

Articoli correlati

Enthusiastically visualize adaptive catalysts for change whereas cross functional e-services.
Credibly negotiate efficient testing procedures rather than multifunctional innovation. ​

MONDART - IL MOVENTE "TEORETICO" : PURITANI E VECCHIO TESTAMENTO - 1° parte

10/05/2018, 10:38

MONDART-----IL-MOVENTE-"TEORETICO"-:--PURITANI-E-VECCHIO-TESTAMENTO-----1°-parte

PIU’ DI 200 CONFLITTI ARMATI IN ALTRETTANTI ANNI DI CIVILTA’. PATOLOGIA SOCIALE DI TIPO SADICO-DISTRUTTIVA. TOTALE ESTINZIONE DEL PENSIERO E DELLA CULTURA DEI NATIVI INDIANI

Create a website