a:link {color:red;}a:visited {color:purple;}
freddie-collins-309833
PAOLO MALEDDU
PAOLO MALEDDU

Per maggiori informazioni, puoi scrivere a:

paolo.maleddu@gmail.com

+39 3496107688

Il Blog

La moneta è uno straordinario strumento di creazione e distribuzione di benessere per tutta l'Umanità. Non può esserlo solo per una esigua schiera di Usurai malati di delirio di onnipotenza.


28/05/2018, 00:34



SE-NON-SCATTO-QUESTA-FOTO,-PERSONE-COME-MIA-MAMMA-PENSERANNO-CHE-LA-GUERRA-E’--QUELLA--CHE-VEDONO-IN-TV


 LA FOTO DI KEN JARECKE NELLA PRIMA GUERRA DEL GOLFO, 1991



Questa è la foto di un soldato iracheno scattata dal fotografo Ken Jarecke nel 1991, durante la prima Guerra del Golfo, sulla strada per Kuwait City. La descrizione dalle parole dello stesso fotografo:


"Questa foto mostra un soldato iracheno bruciato oltre ogni possibilità di riconoscimento di fronte al parabrezza dell’autocarro distrutto.


Era mattino presto, eravamo stati svegli per gran parte della notte. Ci sarebbe dovuto essere un cessate il fuoco in un ora circa, forse un ora e mezzo.    

    Avevamo viaggiato ad est di Nasiriya verso Basra, agganciammo l’autostrada 8 e iniziammo a viaggiare a sud verso Kuwait City. E ci siamo imbattuti in questo ... un solo camion, nel mezzo di una autostrada a doppia corsia.


Ero con un ufficiale delle pubbliche relazioni dell’esercito americano e lui disse : "Non mi rallegra scattare foto di persone morte".


Ed io dissi ...  Ho pensato alla prima cosa che mi è venuta in mente e dissi : "Se io non scatto foto come queste,  persone come mia madre penseranno che ciò che si vede in guerra è quello che vedono nei film."


Non cercò di fermarmi, mi lasciò andare e io mi avvicinai. Potrebbe essere stato l’autista del camion, potrebbe essere stato un passeggero, ma era stato bruciato vivo, e sembra come se stesse cercando di sollevarsi per allontanarsi dal camion. Non so chi fosse o cosa facesse. Non so se fosse un buon uomo, un padre di famiglia o un cattivo ragazzo, un terribile soldato o  qualcosa del genere. Ma certamente so che ha combattuto per la propria vita e che pensava valesse la pena combattere. 


Ed è stecchito, bruciato sul posto ... Al momento era solo qualcosa ... bene, meglio scattare una foto. 


La pellicola fu sviluppata, e quando l’immagine arrivò all’ufficio dell’ Associated Press di New York, tutti se ne fecero delle  copie da  far vedere alla gente, ma poi la ritirarono dalla circolazione. Ritenevano fosse troppo impressionante, troppo graficamente impattante anche per  gli editori.


Praticamente questa foto non è stata vista negli Stati Uniti. Nel Regno Unito venne pubblicata dal London Observer e mentre attraversavo Heathrow presi i giornali e vidi che era piuttosto grande, e pensai che fosse ciò che avrei visto in tutti i giornali del mondo, dal momento che chiunque poteva avere accesso all’immagine. Causò un gran dibattito a Londra, che è ciò a cui tali immagini sono destinate. Sono fondamentalmente scattate per dare origine ad un pubblico dibattito : "E’ questo ciò che vogliamo?"

 


1

PAOLOMALEDDU.COM @ ALL RIGHT RESERVED 2018

INFO COOKIE POLICY | TERMINI DI SERVIZIO

Articoli correlati

Enthusiastically visualize adaptive catalysts for change whereas cross functional e-services.
Credibly negotiate efficient testing procedures rather than multifunctional innovation. ​

SE NON SCATTO QUESTA FOTO, PERSONE COME MIA MAMMA PENSERANNO CHE LA GUERRA E’ QUELLA CHE VEDONO IN TV

28/05/2018, 00:34

SE-NON-SCATTO-QUESTA-FOTO,-PERSONE-COME-MIA-MAMMA-PENSERANNO-CHE-LA-GUERRA-E’--QUELLA--CHE-VEDONO-IN-TV

LA FOTO DI KEN JARECKE NELLA PRIMA GUERRA DEL GOLFO, 1991

Create a website