a:link {color:red;}a:visited {color:purple;}
freddie-collins-309833
PAOLO MALEDDU
PAOLO MALEDDU

Per maggiori informazioni, puoi scrivere a:

paolo.maleddu@gmail.com

+39 3496107688

Il Blog

La moneta è uno straordinario strumento di creazione e distribuzione di benessere per tutta l'Umanità. Non può esserlo solo per una esigua schiera di Usurai malati di delirio di onnipotenza.


01/07/2018, 21:35



IL-PRESENTE-SISTEMA-E’--BASATO-SUL-MANTENIMENTO-DELLA-SCARSITA’--MONETARIA,-MA-IL-MONDO-HA-NECESSITA’-DI-UNA-STRUTTURA-CHE-SI-CONFRONTI-CON-L’ABBONDANZA--DI-RISORSE-DELL’UNIVERSO


 



Dal momento che le banche fanno pagare interessi sui debiti, ed il denaro perripagare gli interessi può solo venire da un ulteriore debito, questo crescecome un cancro all’interno dell’organo economico.

 "Questo debito obbligato dà origine ad una crescita obbligata che ci staforzando a distruggere i sistemi che permettono l’esistenza della vita sulpianeta.
 La creazione di ricchezza e la creazione di denaro sono due cose totalmentedifferenti.
 La ricchezza è creata dall’applicazione dell’abilità pratica umana allerisorse naturali in una miriade di modi che producono beni utili e servizi.Seminare piantagioni, assemblare computers, costruire case, e pubblicare ungiornale sono tutti esempi di produzione di ricchezza. Il denaro, d’altraparte, è una invenzione umana; è un simbolo creato da un determinatoprocesso che coinvolge delle entità chiamate banche." 
                                                Thomas H. Greco 

Cosa è dunque il denaro oggi? 
È un accredito della banca sul conto corrente del cliente, una passività neiconfronti del cliente, una somma che la banca deve a me ed a voi: questo è ildenaro. Trova origine nella concessione di un prestito a qualcuno. Sul contodi questo qualcuno viene accreditata una cifra, e del nuovo denaro è creato.Quando il titolare del conto inizia a spendere, inizia la circolazione, e magariqualche soldo finisce anche nel mio o nel vostro conto.
 "Come?", potreste chiedervi, "Io pensavo che le banche prestassero denarodepositato precedentemente da altre persone." 
Ciò è vero solo in parte. Nella veste di custodi di denaro, gli istituti di creditoprestano anche parte di quello depositato dai clienti, ma nel ruolo di banchedi emissione creano nuovo denaro concedendo prestiti.
 Le banche sono le sorgenti del denaro. 
Ora, cosa fa di questa moneta un mezzo di pagamento credibile egeneralmente accettato da tutti? 
Tutti siamo ansiosi di accettare e possedere moneta.
 Perché? 
La risposta è che chiunque può rivolgersi alla banca e ritirare del contante dalproprio conto. 
Questo contante, sotto forma di banconote, è valuta legale che nessuno puòrifiutare come pagamento di un debito, sia verso privati che verso lo Stato.La cartamoneta rappresenta un credito della banca. Gli istituti di credito larilasciano quando i depositanti preferiscono avere contante nelle loro tasche.Qualunque sia la somma di denaro che voi ritirate, viene addebitata sul vostro  conto corrente. Quindi, anche quella parte di denaro che circola comecartamoneta, ha origine come un debito sul quale la banca applica uninteresse. 
Circa il 96-97% della moneta in circolazione si basa su debiti gravati dainteresse. Solo il restante 3%, le monetine coniate dalla Zecca di Stato, nontrovano origine nelle banche.
 Naturalmente, gli istituti di credito prima di accreditare delle cifre sul vostroconto corrente pretendono in cambio delle garanzie reali, preferibilmenteipoteche su beni immobili, che iscrivono tra le voci attive dei loro bilanci.Rappresentano dei diritti nei confronti delle vostre proprietà, e per voi, debitiverso le banche.
 I debitori devono pagare interessi sui prestiti. Le banche prestano qualcosache creano dal niente, e pretendono che colui che prende in prestito questo"niente" dia in garanzia delle proprietà che gli verranno sequestrate nel casonon riuscisse a ripagare il debito.
 La cifra dei debiti gravati da interesse cresce con il trascorrere del tempo, mala quantità di denaro necessaria a ripagarla può aumentare solamente con lanascita di ulteriori debiti. Il capitale prestato si crea al momento dellaconcessione del credito, ma il denaro per pagare gli interessi non viene messoin circolazione.

 L’insieme dei debitori si trova nella scomoda posizione di dovere più denarodi quello esistente sul mercato. Sono quindi obbligati, per la penuria dimoneta, insufficiente a ripagare tutti i debiti, a competere tra di loro nel vanotentativo di evitare l’insolvenza.
 Ma qualcuno non la potrà evitare, e finirà col perdere le proprietà date ingaranzia. 
La banca centrale americana fa chiaramente comprendere in una delle suepubblicazioni ufficiali che, quanto meno denaro in circolazione, tanto più altoil valore.

 "Il valore del denaro, come di qualsiasi altra cosa, deriva dalla suascarsità in relazione alla sua utilità. Beni e servizi hanno più o menovalore a seconda della disponibilità in relazione alla quantità richiestadalla gente". 
                   Modern Money Mechanics, Federal Reserve Bank of Chicago 

Se l’obiettivo della grande finanza è quello di appropriarsi di gran parte dellaricchezza esistente, la disponibilità di denaro per chiunque altro deveobbligatoriamente essere limitata.

 Il presente sistema è basato sul mantenimento della scarsità monetaria, ma ilmondo ha necessità di una struttura che si confronti con l’abbondanza dirisorse dell’universo


1

PAOLOMALEDDU.COM @ ALL RIGHT RESERVED 2018

INFO COOKIE POLICY | TERMINI DI SERVIZIO

Articoli correlati

Enthusiastically visualize adaptive catalysts for change whereas cross functional e-services.
Credibly negotiate efficient testing procedures rather than multifunctional innovation. ​

IL PRESENTE SISTEMA E’ BASATO SUL MANTENIMENTO DELLA SCARSITA’ MONETARIA, MA IL MONDO HA NECESSITA’ DI UNA STRUTTURA CHE SI CONFRONTI CON L’ABBONDANZA DI RISORSE DELL’UNIVERSO

01/07/2018, 21:35

IL-PRESENTE-SISTEMA-E’--BASATO-SUL-MANTENIMENTO-DELLA-SCARSITA’--MONETARIA,-MA-IL-MONDO-HA-NECESSITA’-DI-UNA-STRUTTURA-CHE-SI-CONFRONTI-CON-L’ABBONDANZA--DI-RISORSE-DELL’UNIVERSO

Create a website