a:link {color:red;}a:visited {color:purple;}
freddie-collins-309833
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 

12/06/2019, 01:38

Johann Gottlieb Fichte



"La-terra-è-di-Dio;-dell’uomo-è-soltanto-la-facoltà-di-coltivarla-e-utilizzarla."


 Johann Gottlieb Fichte



In questo Pianeta dell’Abbondanza sul quale abbiamo la fortuna di vivere, c’è tutto ciò che serve all’Essere Umano per permettergli di trascorrere un’esistenza dignitosa, semplice, con pensieri elevati:  per elevare lo spirito e gli occhi al cielo, a contemplare il quale fu fatto.  

Invece, assistiamo a continue guerre di conquista di Stati predatori per sottrarre, con ingannevoli motivazioni, terre e risorse a popolazioni pacifiche; a lotte fratricide e competizione permanente, senza esclusione di colpi, all’interno della società incivile per accumulare denaro e proprietà; a governanti che, col pretesto di far quadrare la fraudolenta contabilità dello Stato, pignorano case d’abitazione a famiglie di disperati che finiscono per strada, o chiudono il rubinetto dell’acqua a chi non è riuscito ad entrare in possesso delle  false note del banco  che i Grandi Usurai non mettono di proposito in circolazione in quantità sufficiente ...


Sarebbe questa la giusta direzione per l’Umanità, o è meglio che ci diamo da fare per cambiare in meglio il nostro futuro? 

A pagina 55 dell’opera di Fichte "LO STATO SECONDO RAGIONE O LO STATO COMMERCIALE CHIUSO", pubblicata nell’anno 1800, leggiamo:



"La terra è di Dio; dell’uomo è soltanto la facoltà di coltivarla e utilizzarla."


Una verità sulla quale vale la pena riflettere, per comprendere molto riguardo alla nostra fuggevole esistenza terrena.



1
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Create a website