a:link {color:red;}a:visited {color:purple;}
freddie-collins-309833
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 

04/07/2019, 01:01



Il-denaro-è-un-titolo-quantitativamente-determinato,-consegnato-dall’acquirente--al-venditore-contro-la-consegna-dei-beni-....
Il-denaro-è-un-titolo-quantitativamente-determinato,-consegnato-dall’acquirente--al-venditore-contro-la-consegna-dei-beni-....


 Il denaro è valido quando ... si consegnano merci o servizi nella quantità determinata dal valore stampato sul «biglietto»



EZRA POUND .  SCRITTI ECONOMICI, di G. Ferracuti


"Il denaro è un titolo quantitativamente determinato, consegnatodall’acquirente al venditore contro la consegna di beni, senza che occorraaltra formalità; senonché qualche volta si rilascia una ricevuta. 


Il concetto di giustizia è inerente al concetto di misurazione, e il denaro èla misura del prezzo. 


Mezzo di scambio 

Il denaro è valido quando il pubblico riconosce che conferisce un diritto,e quando si consegnano merci o servizi nella quantità determinata dal valorestampato sul «biglietto», sia esso di metallo o di carta.

 Il denaro è un biglietto generico, e solo in ciò differisce da un bigliettoferroviario o da un biglietto di teatro. Se questa affermazione vi sembrapuerile, considerate per un istante la natura di altri biglietti. 


Un biglietto ferroviario è un titolo quantitativamente determinato. Unbiglietto da Roma a Frascati ha un valore diverso da uno da Roma a Catania.Tutti e due sono misurati in chilometri di lunghezza invariabile. Un bigliettomonetario, in un regime monetario malsano, ha un valore oscillante. Damolto tempo il pubblico si affida a persone che si servono di misureinstabili.


 Ed ecco un altro punto di vista. I biglietti di teatro sono datati. Nonaccettereste un biglietto per Fila B, n. 7, se non portasse una data. Se seipersone avessero diritto al medesimo posto alla medesima ora, il bigliettoavrebbe un valore molto relativo. (Orage domandava: «Lo chiameresteinflazione stampare tanti biglietti quanti posti vi sono nel teatro?»). 


Si sente dire che il denaro è un «mezzo di scambio»; ciò significa chepuò circolare liberamente di mano in mano quale titolo quantitativamentedeterminato a beni e a servizi che esso misura gli uni rispetto agli altri."



1
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Create a website