a:link {color:red;}a:visited {color:purple;}
freddie-collins-309833
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 

07/09/2019, 05:01

SPIRITUALITA'



Nello--Srimad-Baghavatam--c’è-un-verso-che-afferma-che-per-fare-uno-speciale-favore-ai-suoi-devoti,-Krsna-li-priva-a-volte-di-tutta-la-loro-opulenza-materiale.


 Dobbiamo comprendere che è impossibile essere felici nel mondo materiale ... noi siamo anime spirituali



Ancora Swami Prabhupada, dal suo MEDITACION Y SUPERCONCIENCIA" :


"Dobbiamo comprendere che è impossibile essere felici nel mondo materiale, nonostante tutti gli adattamenti ricercati. Se, per esempio, uno tira fuori un pesce dall’acqua e lo mette sopra un comodo letto di velluto, il pesce continuerà ad essere infelice e alla fine morirà. Allo stesso modo, tutti noi siamo anime spirituali, e non potremo essere felici senza condurre una vita spirituale e senza stare nel mondo spirituale.
Tutti stiamo cercando quell’illuminazione spirituale, ma è a causa dell’ignoranza che tentiamo di essere felici in mezzo alle condizioni materiali, e siamo, perciò, frustrati e confusi.
I giovani e le giovani che hanno accettato questo processo, hanno rifiutato decisamente la vita materialista. Perché si sono sentiti frustrati? Uno può pensare che la gente si senta frustrata perché l’India è povera, però, perché sono frustrati i giovani e le giovani americani?
Questa è la prova che la vita materialista non può produrre felicità. Uno può continuare a cercare di essere felice, ma la vita materialista mai le darà la felicità. Questo è un fatto.
Coloro che cercano di essere felici adattandosi al mondo materiale, non possono entrare nel processo della coscienza di Krsna. La frustrazione e la confusione nella vita materialista sono i requisiti per poter adottare il processo della coscienza di Krsna. Questi giovani hanno il buon presupposto di aver sperimentato tale condizione, e perciò hanno adottato la coscienza di Krsna. 
Nello  Srimad-Baghavatam  c’è un verso che afferma che per fare uno speciale favore ai suoi devoti, Krsna li priva a volte di tutta la loro opulenza materiale."


Sin qui Prabhupada. Quest’ultima frase ricorda certamente Cristo e Francesco d’Assisi che si liberano di ogni possesso materiale per liberare in effetti sé stessi, ma è anche il percorso battuto oggi, certamente contro la propria volontà, da numerose persone che hanno perduto ciò che avevano messo assieme in anni di duro lavoro. Dopo il comprensibile disorientamento iniziale per le perdite materiali, subentra, in determinati casi, una prima sconosciuta serenità spirituale con una nuova visione più autentica del mondo che ci circonda. 

 In questo blog ho dedicato ormai numerosi post alle differenti definizioni di Dio, offerteci da testi antichi, medioevali, dei secoli scorsi e anche da grandi pensatori contemporanei. Continuerò, nel nostro comune percorso "Dalla moneta a Dio. Dal mondo materiale a quello spirituale", a proporre i più svariati punti di vista e le differenti interpretazioni di questo argomento fondamentale. 
 
I Veda indiani, scritti circa 4 mila anni fa (ma tramandati oralmente forse per altre migliaia di anni) hanno l’incredibile particolarità di essere assolutamente attuali: parlano di noi,  oggi, pur raccontando avvenimenti di migliaia di anni prima di Cristo. Ci riportano continuamente al tema fondamentale della nostra esistenza : la coscienza di Krsna.  La Coscienza, cioè, dell’UNO, di essere parte importante dell’intera Manifestazione Cosmica, dell’Energia Vitale che tutto vivifica, la vibrazione, il Verbo, il campo quantico da cui tutto procede, l’Onnipotente, Dio, la Grande Anima, il Supremo, l’Indefinibile et cetera, secondo le più svariate definizioni provenienti da ogni angolo del Mondo.

 La Coscienza del Sé.



1
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Create a website