a:link {color:red;}a:visited {color:purple;}
freddie-collins-309833
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 

23/09/2019, 01:02

EZRA POUND, USURA



Scopo-di-questo-opuscolo-è-esporre-i-fondamenti-dell’economia-...
Scopo-di-questo-opuscolo-è-esporre-i-fondamenti-dell’economia-...


 Non avrò pace finché non mi sarò liberato dell’argomento ... : Ezra Pound



Adesso che con numerosi post ci siamo addentrati abbastanza  nell’opera di Ezra Pound, non lo abbandoneremo,  ma cercheremo anzi di penetrare ancora più profondamente nel suo mondo.

 Riproporrò alcuni brani da "L’ABC dell’economia".

Nessuno come il nostro autore è stato capace di portarci all’interno dei meccanismi dell’Usura internazionale e della fraudolenta emissione monetaria in maniera tanto appassionante e coinvolgente, spinto dal più sincero e nobile desiderio di liberare dal mostruoso inganno popolazioni ingenue e sottomesse.

 

Non avrò pace finché non mi sarò liberato dell’argomento ... scrive, dedicandogli una intera vita e pagando un prezzo troppo alto.


Ricordo per i più interessati che è possibile scaricare gratuitamente queste e numerose altre pagine digitando in google : Scritti Economici, Ezra Pound, di Gianni Ferracuti.

 
Da:


 ABC DELL’ECONOMIA, 1933


Scopo di questo opuscolo è esporre i fondamenti dell’economia in modocosì semplice e chiaro da consentire anche a seguaci di scuole e tendenzeeconomiche diverse di comprendersi a vicenda nel discuterli. 

Dopo una quarantina di pagine non «scenderò» in ripetizioni eriformulazioni ma certamente mi ci «immergerò» nella speranza diraggiungere tale chiarezza e semplicità. 


Parte prima 


Capitolo I 


Non avrò pace finché non mi sarò liberato dell’argomento, e non c ’è altromodo di evitare le accuse di non sistematicità, incoerenza, dilettantismo,vano eclettismo ecc. che scrivere un breve trattato formale.


 I. Distinzioni, ovvero sgombero preliminare del terreno. 

Prego il lettoredi non cercare significati nascosti. Quando affermerò una convinzione, lodirò.

 Quando cercherò di dimostrare qualcosa, lo dirò. In partenza intendosemplicemente far sì che il lettore colga la differenza tra certe cosenell’interesse della sua chiarezza mentale, prima che egli tenti di risolverealcunché. 

Userò il termine proprietà in quanto distinto dal termine capitale

In questo trattato «capitale» implica una sorta di pretesa nei confronti dialtri, quasi un diritto di farli lavorare. Non così la proprietà. 

Per esempio, il mio busto scolpito da Gaudier è di mia proprietà.Nessuno potrebbe farci nulla.

 La mia obbligazione delle ferrovie X e Y è capitale. Qualcuno dovrebbeguadagnare almeno 60 dollari l’anno e pagarmeli perché io possiedo taleobbligazione. 

Perciò sarebbe possibile attaccare i «diritti» o i «privilegi» del capitalesenza attaccare i diritti o i privilegi della proprietà. 

Ancora una volta, prego di non cercare significati nascosti. 

 Prego di non pensare che io intenda dire nulla di più di quel che hoscritto. Quando vorrò intendere qualcosa di più lo dirò. 


Distinzione 2 - La sovrapproduzione non è iniziata con il sistemaindustriale. La natura abitualmente sovrapproduce. Le castagne vannosprecate sul pendio della montagna, eppure ciò non ha ancora mai causatouna crisi mondiale. 



1
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipisicing elit, sed do eiusmod tempor incididunt ut labore et dolore magna aliqua. 
Create a website